Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2015

L'ANSIA VISTA DAI RAGAZZI

Immagine
Quello che vi presento oggi è il lavoro di un gruppo educativo che ho tenuto qualche tempo fa (parecchio per la verità) che trattava delle emozioni. Lo scritto che segue volevo proporvelo per proporvi una riflessione sul 
"DIFFICILE DI ESSERE DIFFICILE"

TITOLO: L'ANSIA
"Accumula.
Mia madre accumula rabbia.
Spesso.
Quando succede lo senti, anche se sei di spalle, anche se sei in un'altra stanza lo senti.
Cala il silenzio irreale e innaturale che precede una tempesta o un tifone.
Poi esplode come un colpo di frusta ed è una invasione di suoni, parole e mani che arrivano ovunque.
Colpisce duro mia madre, anche se è la metà di me, anche se non sono le sue mani a ferirmi.
Forse è una sua dote innata, forse ci studia sopra, ma le parole sono sempre perfette, ti arrivano dentro e fanno una strage: umiliano, offendono e feriscono, strappano e distruggono anche quel poco di buono di me che riesco ad avere o a costruire.
Quando ero piccolo, mentre lei gridava, riuscivo a rifugiarmi …